Statistiche sui ricavi e sull'utilizzo delle app di streaming video 2024: guida completa accessibile gratuitamente

Mentre il consumo di media digitali continua a salire alle stelle, il app di streaming video l'industria è in prima linea in tutto.

La tecnologia e i contenuti forniti dai servizi di streaming offrono agli utenti numerose opzioni: dall'accesso gratuito alla visione dei loro film o programmi preferiti agli abbonamenti per l'accesso esclusivo.

Con così tante scelte davanti a loro, i consumatori si stanno rapidamente abituando alla comodità on demand offerta da queste app di streaming.

Per comprendere meglio lo stato di questo settore in crescita, diamo un'occhiata ad alcune statistiche chiave sulle entrate e sull'utilizzo associate alle popolari app di streaming video.

Panoramica: statistiche sui ricavi e sull'utilizzo delle app di streaming video

Applicazione per streaming video
credito immagine- pixabay.com

Le app di streaming video hanno preso d'assalto l'industria dell'intrattenimento, offrendo agli utenti l'accesso a una vasta libreria di film, programmi TV e altri contenuti video.

Queste app offrono agli utenti un modo conveniente per guardare i propri film e programmi preferiti sui propri dispositivi in ​​qualsiasi momento.

Molti di questi servizi presentano anche contenuti esclusivi che possono essere trovati solo sull'app stessa, offrendo agli utenti l'accesso a contenuti unici che non possono essere trovati altrove.

Con l'ascesa delle app di streaming, molte persone hanno abbandonato i tradizionali servizi via cavo e via satellite a favore di queste convenienti soluzioni.

Per coloro che cercano un modo semplice per accedere ai propri contenuti video preferiti mentre sono in movimento, un'app di streaming video potrebbe essere la soluzione perfetta.

Queste app di streaming offrono varie funzionalità che le distinguono dalla concorrenza.

Molte di queste app consentono agli utenti di creare profili, salvare i loro video preferiti e creare liste di controllo in modo che possano trovare facilmente ciò che stanno cercando senza dover cercare in un'intera libreria.

Inoltre, molti servizi di streaming forniscono l'accesso a contenuti esclusivi e programmi originali non disponibili su altre piattaforme.

Infine, molti servizi di streaming offrono anche agli utenti la possibilità di scaricare contenuti per la visualizzazione offline, consentendo loro di guardare i propri video preferiti senza una connessione Internet.

Le app di streaming video continuano a rivoluzionare il modo in cui le persone guardano film e programmi TV e stanno diventando sempre più popolari man mano che sempre più consumatori si allontanano dai tradizionali servizi via cavo e via satellite.

Per coloro che cercano un modo semplice per accedere ai propri contenuti video preferiti in movimento, un'app di streaming video potrebbe essere un'ottima soluzione.

Con funzionalità come la gestione dei profili, le watchlist, i contenuti esclusivi e la visualizzazione offline, queste app offrono agli utenti un'esperienza di intrattenimento senza pari. 

Con così tanti servizi di streaming disponibili su mercato di Internet oggi ce n'è sicuramente uno che soddisfa le tue esigenze.

Statistiche chiave dell'app di streaming video:

Statistiche: statistiche sulle entrate e sull'utilizzo delle app di streaming video
immagine credit-dreamstime.com

La domanda di servizi di streaming continua ad aumentare, offrendo opportunità alle aziende di creare le proprie piattaforme uniche.

Inoltre, i progressi tecnologici hanno consentito lo sviluppo di un'ampia gamma di diverse app di streaming video utilizzate da persone di tutto il mondo.

Per comprendere meglio queste applicazioni e il loro utilizzo, diamo un'occhiata ad alcune statistiche chiave delle app di streaming video.

Secondo un sondaggio condotto dal Pew Research Center, a partire dal 2019, l'82% degli adulti statunitensi ha utilizzato almeno una volta un servizio di streaming video online.

Inoltre, il 47% degli intervistati ha riferito di utilizzare servizi di streaming video su base giornaliera.

Ciò evidenzia quanto siano diventati popolari questi tipi di app negli ultimi anni, nonché il loro potenziale per le aziende di sviluppare e monetizzare i servizi di streaming.

In termini di utilizzo, la maggior parte (60%) delle persone utilizza app di streaming video sui propri smartphone o tablet. Segue lo streaming tramite smart TV (45%), computer portatile/desktop (36%) o console di gioco (28%).

Ciò dimostra che mentre la maggior parte delle persone preferisce utilizzare i dispositivi mobili per lo streaming, c'è ancora un gran numero di utenti che scelgono di guardare attraverso altri mezzi.

Le migliori app di streaming video

1.Netflix:

Netflix è uno dei servizi di streaming video più popolari in circolazione. Offre un'ampia selezione di film, programmi TV, documentari e programmi originali che possono essere trasmessi in streaming su qualsiasi dispositivo dotato di connessione Internet. Il servizio fornisce inoltre agli utenti l'accesso alla loro libreria di contenuti su più dispositivi contemporaneamente, così puoi guardare i tuoi programmi o film preferiti mentre sei in movimento.

2. A monte:

Hulu è un'altra ottima opzione per lo streaming di contenuti video. Offre un'ampia selezione di programmi TV, film e programmi originali che possono essere trasmessi in streaming su qualsiasi dispositivo dotato di connessione Internet. Il servizio fornisce anche l'accesso alla televisione in diretta attraverso la sua funzione Live TV, che ti consente di guardare i tuoi programmi preferiti mentre vanno in onda.

3. Video di Amazon Prime:

Amazon Prime Video è un'ottima opzione per chi cerca una vasta libreria di film e programmi TV. Offre sia titoli attuali che classici, oltre alla programmazione originale dei partner di produzione del servizio di streaming. Il servizio fornisce anche l'accesso alla sua libreria di contenuti su più dispositivi contemporaneamente, così puoi guardare i tuoi programmi e film preferiti mentre sei in movimento.

4. Youtube:

YouTube è un'ottima opzione per coloro che desiderano trasmettere contenuti video gratuitamente. Offre un'impressionante libreria di video creati dagli utenti, nonché l'accesso a video musicali ufficiali di artisti famosi, trailer di film e programmi originali dei suoi partner. Il servizio fornisce anche l'accesso alla sua libreria di contenuti su più dispositivi contemporaneamente, così puoi guardare i tuoi video preferiti ovunque tu vada.

5.AppleTV+:

Apple TV+ è l'ultima aggiunta al mondo dello streaming e offre un'ampia selezione di film, programmi TV e programmi originali. Il servizio fornisce anche l'accesso alla sua libreria di contenuti su più dispositivi contemporaneamente, così puoi guardare i tuoi programmi o film preferiti ovunque tu vada. Include anche funzionalità esclusive come Family Sharing e l'integrazione di Siri, che ti consentono di trovare facilmente i contenuti che stai cercando.

Entrate delle app di streaming video:

Entrate delle app di streaming video
immagine credit-statista.com

Entro il 2022, si prevede che le entrate globali delle app di streaming video raggiungeranno i 195.87 miliardi di dollari, secondo un recente studio condotto da Grand View Research.

Ciò rappresenta un'enorme crescita di oltre il 50% rispetto alle dimensioni del mercato stimate del 2019 di $ 125.86 miliardi.

Gran parte di questa crescita è attribuita all'aumento della domanda online video servizi di streaming, soprattutto durante la pandemia di COVID-19.

Con il distanziamento sociale in vigore e tutti confinati nelle proprie case, le persone si sono rivolte alle app di streaming video per l'intrattenimento e ad altri servizi.

Ciò ha creato un'enorme ondata di utenti e ha anche favorito la crescita delle entrate.

Si prevede che il modello basato su abbonamento sarà il principale fattore di crescita dei ricavi per le app di streaming video, con oltre l'80% dei ricavi totali generati dalle quote di abbonamento.

Si prevede che anche la pubblicità e altri servizi accessori contribuiranno alla crescita complessiva del mercato.

Con la crescente popolarità delle app di streaming on demand e la crescente base di utenti, è probabile che le entrate delle app di streaming video continueranno a crescere nel 2022 e oltre.

Ciò offre una grande opportunità per le aziende di attingere a questo mercato e capitalizzare la crescente domanda di servizi di streaming.

Quota di mercato:

quota di mercato: app di streaming video
credito immagine- pixabay.com

Il video streaming mercato delle app dovrebbe raggiungere i 31.18 miliardi di dollari entro il 2022, il che rappresenta un aumento significativo di oltre il 28% rispetto al 2018.

Questa crescita impressionante può essere attribuita alla crescente domanda di contenuti on-demand, all'aumento della spesa nel settore dell'intrattenimento e al miglioramento dell'accesso a Internet ad alta velocità.

I principali attori nel mercato delle app di streaming video includono Netflix, Hulu, Amazon Prime Video e YouTube. Netflix detiene attualmente la quota maggiore di mercato con una quota di mercato di oltre il 37% per il 2018.

La società ha investito molto nella produzione di contenuti e offre costantemente serie originali esclusive per mantenere i suoi abbonati coinvolti.

Hulu è il secondo giocatore più grande con una quota di mercato del 21% ed è meglio conosciuto per la sua vasta libreria di programmi TV e film on-demand. 

Anche Amazon Prime Video sta guadagnando terreno nel mercato con un portafoglio in crescita di contenuti esclusivi, come i blockbuster di Hollywood e programmi originali pluripremiati.

YouTube è il quarto più grande player con una quota di mercato dell'11%, grazie alla sua popolarità tra i millennial e gli utenti della Gen Z.

Utilizzo per età:

Utilizzo dell'app di streaming video in base all'età
immagine credit-statista.com

Studi recenti hanno dimostrato che l'utilizzo delle app di streaming video è più elevato tra i gruppi di età più giovani rispetto ai gruppi di età più avanzata.

Quelli di età compresa tra 18 e 24 anni hanno il tasso di utilizzo più elevato, con una media del 37% che utilizza almeno un servizio di streaming al mese.

Questa percentuale diminuisce in ogni fascia di età consecutiva, con solo il 27% di quelli di età compresa tra 25 e 34 anni e il 21% di quelli di età compresa tra 35 e 44 anni che utilizzano gli stessi servizi di streaming ogni mese.

L'utilizzo tra le persone di età pari o superiore a 45 anni diminuisce ulteriormente fino all'8%.

Le diverse abitudini di consumo tra i gruppi di età possono essere attribuite a diversi fattori.

In primo luogo, le generazioni più giovani sono più esposte e a proprio agio con la tecnologia rispetto alle generazioni più anziane, che realizzano video Streaming app un'attraente forma di intrattenimento.

In secondo luogo, le generazioni più giovani sono generalmente più aperte a provare nuove forme di intrattenimento, riducendo le barriere all'ingresso che le generazioni più anziane potrebbero incontrare quando si confrontano con una nuova piattaforma.

Infine, i servizi di streaming hanno spesso piani tariffari più allettanti per gli utenti più giovani, rendendo più facile e conveniente per loro l'accesso ai contenuti.

Tutto sommato, l'utilizzo delle app di streaming video è un riflesso del mutevole panorama dell'intrattenimento, con le generazioni più giovani che aprono la strada in termini di adozione di nuove tecnologie.

Andando avanti, queste tendenze potrebbero continuare a cambiare man mano che le generazioni più anziane diventano più familiari e a loro agio con i servizi di streaming.

Comprendere queste differenze generazionali sarà essenziale per capire come le persone consumeranno i media in futuro.

Utenti simultanei in streaming di giochi:

Streaming di giochi Utenti simultanei
immagine credit-statista.com

Lo streaming di giochi è diventato sempre più popolare negli ultimi anni, con molte piattaforme che offrono esperienze di gioco a milioni di utenti simultanei.

I servizi di streaming come Twitch e YouTube Gaming hanno permesso ai giocatori di guardare i giochi mentre vengono giocati da streamer professionisti, fornendo un'esperienza interattiva per gli spettatori.

Questo aumento dell'utilizzo dello streaming di giochi ha portato a un corrispondente aumento del numero di utenti simultanei di questi servizi, con alcune piattaforme che vedono una media di oltre 3 milioni di spettatori simultanei.

Questi numeri impressionanti sono indicativi dell'impatto che i servizi di streaming hanno avuto sull'industria dei giochi e di come sono stati in grado di fornire un'esperienza più coinvolgente sia per i giocatori che per gli spettatori.

Inoltre, l'aumento degli spettatori simultanei ha aperto un intero nuovo regno di possibilità per gli streamer, con molti che approfittano dell'opportunità di monetizzare i propri stream e guadagnarsi da vivere come giocatori professionisti.

Questa crescita di popolarità ha visto anche un aumento della concorrenza tra i servizi di streaming, con ogni piattaforma che cerca di fornire la migliore esperienza possibile attirando nuovi utenti.

Servizi come Twitch hanno implementato funzionalità come i "canali", che consentono agli streamer di classificare i propri contenuti per gli spettatori e facilitano la ricerca del tipo di giochi a cui sono interessati.

Anche altre piattaforme hanno adottato approcci simili, fornendo più opzioni per gli spettatori e aumentando ulteriormente il numero di utenti simultanei.

Nel complesso, lo streaming di giochi ha registrato un'enorme crescita negli ultimi anni, con utenti simultanei che hanno raggiunto numeri record.

Questo aumento di popolarità ha permesso agli streamer di guadagnarsi da vivere offrendo agli spettatori un'esperienza di gioco coinvolgente e ha aperto nuove opportunità per l'intero settore.

FAQ: Statistiche sui ricavi e sull'utilizzo delle app di streaming video

💥D: Quale percentuale del mercato globale delle app mobili è occupata dalle app di streaming video?

R: Secondo un rapporto del 2020 di App Annie, le app di streaming video rappresentano l'11% del totale dei download mondiali e il 12% della spesa globale dei consumatori.

👩‍🚒D: Quante entrate generano ogni anno le app di streaming video?

R: Un rapporto del 2019 di Statista ha stimato che le entrate mondiali delle app di streaming video raggiungeranno i 29.2 miliardi di dollari entro la fine del 2021.

👏D: Quali paesi sono i maggiori consumatori di servizi di streaming video?

R: Stati Uniti, Cina e Giappone sono tutti i principali mercati per le app di streaming video, con ogni paese che rappresenta circa un terzo della spesa globale.

💁‍♀️D: Quanto tempo trascorrono i consumatori utilizzando le app di streaming video?

R: Un rapporto del 2019 di App Annie ha rilevato che gli utenti trascorrevano in media 3 ore e 40 minuti al mese utilizzando app di streaming video, con la quota maggiore di utilizzo proveniente da Stati Uniti, Cina e Giappone.

Link veloci:

Conclusione: Statistiche sui ricavi e sull'utilizzo delle app di streaming video

L'esperienza utente e la personalizzazione sono due fattori chiave di successo per i servizi di streaming video. Mentre la concorrenza aumenta nello spazio, ci sono ancora opportunità per i nuovi giocatori di trovare una nicchia e avere successo.

L'importante è concentrarsi sulla creazione di un'ottima esperienza utente che faccia tornare gli spettatori.

A proposito di aishwar

Sono il Fondatore di GizmoBase e anche cofondatore di Affiliatebay.net, un'agenzia di marketing digitale specializzata in contenuti e SEO basata sui dati. Con oltre 7 anni di esperienza nel marketing digitale e nel marketing di affiliazione, ho sviluppato una profonda conoscenza di vari domini, tra cui e-commerce, startup, social media marketing, guadagno online, marketing di affiliazione e gestione del capitale umano. Sono appassionato di condividere le mie conoscenze e competenze in queste aree per aiutare le aziende a prosperare.

Post correlati

Lascia un tuo commento